Amore e psiche



Amore e Psiche



NOTTE D`AMORE INSONNE

Invia testo Invia
NOTTE D`AMORE INSONNE 0
Notte alta, noi due e la luna piena;

io che piangevo, mentre tu ridevi.

Un dio era il tuo scherno; i miei lamenti

attimi e colombe incatenate.


Notte bassa, noi due. Cristallo e pena,

piangevi tu in profonde lontananze.

La mia angoscia era un gruppo di agonie

sopra il tuo cuore debole di sabbia.


L`alba ci ricongiunse sopra il letto,

le bocche su quel gelido fluire

di un sangue che dilaga senza fine.


Penetr˛ il sole la veranda chiusa

e il corallo della vita aprý i suoi rami

sopra il mio cuore nel sudario avvolto.


G. Lorca

Invia questo testo Invia questo testo



Articoli correlati:
IL SERPENTE CHE DANZA
GIORNI DEL 1896
ALL`INGRESSO DEL CAFFE`
LA LORO ORIGINE
IL CANTO D`AMORE